Archive for febbraio 2008

La Fatica Tranquilla

28 febbraio, 2008

All’inizio della Parashà di Vayakhèl la Torà racconta che Moshè radunò il popolo e ricordò loro diverse leggi e in particolare l’obbligo di osservare lo Shabbàt. “Per sei giorni si lavorerà, ma il settimo giorno sarà per voi giorno di riposo assoluto, Sabato consacrato al Sign-re” (Esodo 35 ,2).

I maestri del Talmùd deducono da questo versetto che non solo l’osservanza dello Shabbàt è una mitzvà ma anche il lavoro dei giorni feriali fa parte del servizo del Sign-re.

Il versetto contiene anche un’allusione alla maniera nella quale dovrebbe svolgersi questo lavoro. Moshè, che si trova con il popolo radunato dinanzi a lui, non dice “per sei giorni lavorerai” in prima persona, ma “si lavorerà” — come se questo lavoro si svolgesse da solo.

(more…)

Festa al Parco Morelli

24 febbraio, 2008

Serie Mitzvòt n° 6 – L’educazione dei Piccoli

24 febbraio, 2008

Serie Mitzvòt n° 5 – Il Nervo Sciatico

24 febbraio, 2008

Serie Mitzvòt n° 4 – Il Voto

24 febbraio, 2008

Serie Mitzvòt n° 3 – Il Matrimonio

24 febbraio, 2008

Serie Mitzvòt N° 2 – L’Ospitalità

24 febbraio, 2008

Serie Mitzvòt n° 1 – Rispetto ai Genitori

24 febbraio, 2008

L’anno Sabatico – Shanà Tovà!

24 febbraio, 2008

Il Viaggio Piu Lungo di Tutti…

24 febbraio, 2008